post

Crociera di lusso alle Isole Eolie

Un viaggio fuori dal tempo, tra vulcani attivi, il mare delle Isole Eolie, deserti di cenere e lava…

Alla scoperta dell’arcipelago delle Isole Eolie a bordo di un lussuoso yacht a motore.

L’arcipelago delle isole Eolie è costituito da 7 isole: Lipari, Vulcano, Salina, Panarea, Stromboli, Filicudi and Alicudi. Tutte le isole sono differenti e presentano scenari pieni di contrasti. Dalle spiagge nere di Vulcano e Stromboli si passa alle sabbie di pomice bianca di Lipari; dalle esplosioni dello Stromboli alle fumarole di Vulcano.

Il mare blu è comunque il sovrano incontrastato dell’arcipelago.

Un viaggio in barca in uno degli arcipelaghi più belli del Mediterraneo, Patrimonio dell’Unesco, è una esperienza davvero straordinaria, l’incontro con Stromboli e l’escursione notturna per ammirare le esplosioni del vulcano saranno poi ricordi che vi accompagneranno per sempre.

dove

Sicilia

data

Da Aprile a Ottobre

durata

1 settimana

tipo

Arte e cultura, Charter Nautico, Esperienze di gusto, Lusso, Stili di vita

mezzo

Yacht a motore

difficoltà

Informazioni utili

Imbarcazione di lusso a motore AICON 64 o similare.

Il presente itinerario è dato a titolo indicativo. Il comandante si riserva il diritto di modificare il programma in caso di condizioni meteo-marine avverse. Se l’imbarcazione non può navigare per avverse condizioni meteorologiche, le spese per la realizzazione di un eventuale programma alternativo saranno a carico del cliente. Nessun rimborso è previsto in caso di annullamento e di mancato rispetto del suddetto itinerario.

Day 1

Mattino -Transfer da aeroporto di Catania Fontanarossa a Milo presso il “Wine & Resort del Barone di Villagrande” ospitato all’interno del Parco Naturale dell’Etna. Pranzo in cantina, degustazione guidata di vini. e visita privata in cantina  A seguire transfer a Milazzo accoglienza a bordo, aperitivo di benvenuto e sistemazione in cabina. Al tramonto partenza alla volta di Vulcano o  cena in barca a Milazzo e passeggiata nel centro storico della città.

Day 2

Colazione a bordo; ci spostiamo intorno l’isola di Vulcano. Andiamo alla scoperta delle splendide baie dell’isola e della Pozza dei Fanghi, alle spalle del Porto di Levante, dove ad attenderci è una piscina termale naturale nella quale ci si spalma coi rigeneranti fanghi sulfurei dell’isola. Pranzo in barca al riparo della piccola baia di Gelso all’estremità sud dell’isola. Nel pomeriggio rotta verso il Porto di Levante per scendere a terra per la cena. Per le vie del borgo marinaro l’odore di zolfo che caratterizza l’isola si fa ancora più intenso, si unisce agli odori e ai sapori, ai suoni dell’isola dando vita ad una esperienza unica ed indistinguibile.

Day 3

Colazione a bordo e fa rotta verso Lipari, la più grande delle isole dell’arcipelago. Pranzo a bordo dopo un bagno nella splendida e poco affollata baia del Gabbiano, o nelle acque turchesi della Spiaggia Bianca e delle Ex cave di Pomice di Porticello. Pomeriggio alla scoperta del borgo antico, del museo archeologico, delle piccole vie ricche di colori e negozi di gioielli artigianali realizzati con la nera e lucente ossidiana. E’ già ora di tornare a bordo per la cena e chi lo desidera potrà ascoltare musica dal vivo fino all’alba al “Chitarra Bar”.

Day 4

Rotta verso Salina, posta a meno di 2 miglia a nord di Lipari è la seconda delle Eolie per estensione e famosa per essere la capitale mondiale della produzione di Malvasia, il vino liquoroso dal colore ambrato. Pranzo all’ancora presso la Baia di Pollara dove è stato girato il film “Il postino”. A seguire circumnavigazione fino a Santa Marina di Salina, il borgo principale costituito da casette color ocra . Verso sera raggiungiamo il borgo di Malfa, per la cena consigliamo il Resort Capofaro di Tasca D’Almerita.

Day 5

Rotta verso Panarea, la più piccola e la più modaiola delle Eolie. Andando alla scoperta dell’isola dal mare incontreremo la spiaggia di Calcara, caratterizzata da piccole fumarole sottomarine, e Cala Junco, la più bella delle spiagge di Panarea, situata nei pressi di Punta Milazzese: un luogo splendido in cui l’acqua turchese accoglie i visitatori con colori e luci straordinarie. Nel pomeriggio scalo a San Pietro, il centro abitato più grande dell’isola, animato da una movida allegra e colorata da seducenti boutique e bar su terrazze panoramiche che spiano il mare ed il profilo al tramonto delle tre isole sorelle. Sera – Prima di cena un aperitivo al “Raya Hotel” e poi per la cena ci spostiamo da “Adelina” per farci sedurre dai suoi sapori.

Day 6

Mattino- Colazione a bordo; si fa rotta verso Stromboli, ma prima ci fermiamo per delle immersioni o per fare snorkeling nei pressi degli isolotti di Panarea: Dattilo, Bottaro, Lisca Bianca, Lisca Nera ed il più grande dei cinque, Basiluzzo. Come Panarea anche questi piccoli isolotti mostrano i segni di una presenza dell’uomo già in età preistorica. Pranzo – Diamo fondo nella piccola caletta di fronte il villaggio di Ginostra a Stromboli per il pranzo. Sera – Dopo aver circumnavigato l’isola andando verso est superiamo Ficogrande e ci spostiamo verso Sciara di Fuoco, formata da ripide pareti di lava lungo le quali scivolano flussi di lava a 1.000C° che si inabissano nel mare.

Day 7

Mattino – Colazione a bordo – salutiamo Stromboli e le sue spiagge scure di rocce basaltiche, Si fa rotta verso Est. Durante la navigazione lambiamo le coste di Panarea e Salina. Pranzo – Raggiungiamo il porto di Filicudi dove ci fermiamo per il pranzo servito a bordo nel silenzio che ci avvolge circondati da una natura incontaminata. Nel pomeriggio rotta verso Capo Milazzo e cena in rada. Dopo cena, se si vuole, si scende a terra per una passeggiata nel centro storico dominato dal profilo severo del Duomo e dal trecentesco Palazzo dei Giurati.

Day 8

Mattino – Colazione a bordo e sbarco. Transfer dal marina all’ aeroporto Fontanarossa di Catania. E’ possibile su richiesta proseguire il soggiorno presso il “Picciolo Golf Resort” a Castiglione di Sicilia, o andare alla scoperta di Taormina, con i suoi vicoli, i suoi negozi e le bellezze naturali che l’hanno resa celebre nel mondo.